Il 20 ottobre a Roma è #VIALIBERA a bici e pedoni

Dalle 10 alle 19 15 chilometri di strade chiuse al traffico. Lungo il percorso eventi, feste, musica e iniziative per promuovere ciclabilità e sostenibilità ambientale

Pedoni e ciclisti si riprendono Roma. Domenica 20 ottobre torna #VIALIBERA: dalle 10 alle 19 una rete di circa 15 chilometri di strade restano chiuse al traffico, dando vita a un unico, grande anello ciclo-pedonale. E lungo il percorso, eventi, feste, musica e iniziative culturali per promuovere la mobilità alternativa e la sostenibilità ambientale.

La Fanfara a cavallo dell’arma dei Carabinieri – per l’occasione in formazione a piedi -, alle 11 a piazza del Popolo. Alla stessa ora ai Fori Imperiali la fanfara della Polizia di Stato, quindi, alle 12.30, la banda musicale della Polizia locale di Roma Capitale. E intanto dimostrazioni di monoruota elettrici, ciclofficine, e-bike in prova per tutti gli interessati, zone sperimentali a cura di Salvaiciclisti Roma, stand con lezioni di ciclomeccanica e manutenzione di base della bicicletta e tour guidati lungo piste ciclabili. Sono solo alcune delle iniziative e attività in programma lungo l’anello che si verrà a creare. Tra le strade interessate, via Cola di Rienzo, via Tiburtina (San Lorenzo), via dei Fori Imperiali e largo Corrado Ricci, via XX Settembre, piazza Venezia, viale Manzoni, via Labicana e via Veneto.

Il progetto è promosso da Roma Capitale, coordinato dall’assessorato alla Città in Movimento, con gli assessorati Sport, politiche giovanili e grandi eventi, Crescita culturale, Sostenibilità ambientale, Sviluppo economico, turismo e lavoro, Persona, scuola e comunità solidale, ed è curato da Roma Servizi per la Mobilità con la collaborazione dei municipi, della Polizia Locale e di Zètema Progetto Cultura.

Online le informazioni e tutti gli eventi in programma.

18 ottobre 2019