La Caritas invita alla donazione di coperte

La raccolta all’Ostello di via Marsala. L’appello del Servizio notturno itinerante: segnalare situazioni di fragilità o aggiungersi come volontari a gruppi già costituiti

«L’inverno si avvicina e colpirà soprattutto le persone senza dimora, mettendo a repentaglio le loro vite». A suonare il campanello d’allarme è la  Caritas diocesana di Roma. In particolare, il Servizio notturno itinerante, che ogni sera esce in tutta la città per incontrare, ascoltare e aiutare chi vive in strada in situazioni di particolare fragilità. «Si tratta di una rete di aiuto alle persone senza dimora che coinvolge le parrocchie nei loro territori, a cui si affianca un’equipe di operatori professionali che mette a disposizione la sua esperienza per sostenere gruppi che vogliano iniziare a realizzare questo tipo di uscite nel proprio quartiere», spiegano dall’organismo pastorale.

Duplice l’invito rivolto a tutti i romani: il primo è a segnalare all’indirizzo servizioitinerante@caritasroma.it o al numero 366.6349003 situazioni di fragilità, dialogando sui percorsi che si intende intraprendere o anche rendendosi disponibili a uscire come volontari con gruppi già costituiti. Il secondo invito, estremamente concreto, è a donare coperte. «È un gesto semplice ma può salvare una vita», ricordano dalla Caritas. Il punto di raccolta, unico per tutta la città, è l’Ostello  “Don Luigi Di Liegro” in via Marsala 109, aperto tutti i giorni 24 ore su 24.

2 dicembre 2022