La Chiesa di Roma in cammino con profughi e stranieri

Caritas, Ufficio catechistico e Ufficio per la pastorale delle migrazioni propongono alle parrocchie un itinerario in 6 incontri per formare all’accoglienza

Caritas, Ufficio catechistico e Ufficio per la pastorale delle migrazioni propongono alle parrocchie un itinerario in 6 incontri per formare all’accoglienza

Dopo l’appello del Papa ad aprire le porte di parrocchie, comunità religiose, monasteri e santuari all’accoglienza dei profughi, e la «straordinaria e impegnativa risposta delle nostre comunità», dalla diocesi arriva a tutte le comunità parrocchiali la proposta di un percorso di approfondimento sul fenomeno delle migrazioni e le sue numerose sfaccettature. Un itinerario in sei incontri tenuti da esperti per coinvolgere e informare senza «banalizzare la complessità» ma al contrario, aprendo ampie fienstre nella «pastorale dell’accoglienza».

A proporlo, Caritas, Ufficio catechistico e Ufficio per la pastorale delle migrazioni. I contenuti dell’intierario, chiariscono, così come modalietà e numero degli incontri potranno essere concordati, rivisti e riadattati in base alle esigenze delle singole comunità. L’idea di base è partire dal tema dell’accoglienza e dell’identità nella Chiesa (“Ero straniero e mi avete ospitato”), per continuare con una riflessione sulla migrazioni che comprendauno sguardo alle cause così come alle rotte usate e ai contesti sociali e politici da cui provengono i migranti. Tutti temi intrecciati a doppio filo con la missionarietà e l’educazione alla pace e alla mondialità (“Dall’altra parte del mare”).

Ancora, si parlerà di “Essere straniero oggi in Italia”, tra pregiudizi e stereotipi, così come ampio spazio verrà dato a “Testimonianze di vita e di fede”, che avranno come proteagonisti uno o più migranti cattolici, laici, religiosi o sacerdoti, e al tema “L’Islam in mezzo a noi”, dato che «i nuovi richiedenti protezione internazionale sono spesso anche di religione islamica», spiegano gli organizzatori. Da ultimo, viene proposta una riflessione su “Leggi vecchie e nuove sull’immigrazione in Italia”.

Per informazioni e per avviare i percorsi nelel parrocchie: Caritas diocesana di Roma, Segreteria di Direzione, tel. 06.69886424, e-mail: direzione@caritasroma.it.

6 ottobre 2015