Atac, approvata la ricapitalizzazione: a bilancio 40 milioni della Regione

Dall’assemblea capitolina è arrivato l’ok alla variazione di bilancio che consente l’aumento del contratto di servizio

Dall’assemblea capitolina è arrivato l’ok alla variazione di bilancio che consente l’aumento del contratto di servizio. Causi: «L’obiettivo è più efficienza»

L’assemblea capitolina ha approvato la delibera che rende possibile iscrivere nel bilancio 2015 le risorse per il trasporto pubblico locale stanziate dalla Regione Lazio. Fondi per un totale di 40 milioni di euro per il 2016 e 60 per il 2017, che andranno a rimpolpare le casse di un’azienda che rischia il collasso e che oggi, «dopo anni di incertezza, può finalmente programmare il futuro del trasporto pubblico cittadino», è il commento del vice sindaco Marco Causi. L’obiettivo, spiega, è «un servizio più efficiente e un migliore piano industriale, nell’interesse di cittadini e turisti».

Si tratta, per il vice sindaco, di un ulteriore passo avanti nel solco di un impegno che ha già visto lo stanziamento «per la prima volta dopo quattro anni di 58 milioni di euro per la manutenzione delle reti e dei veicoli del trasporto pubblico romano, a cui si aggiungono 12 milioni stanziati all’interno della prima tranche di finanziamenti per il Giubileo, più ulteriori fondi in corso di definizione in queste ore con Palazzo Chigi». Soddisfazione anche da parte della presidente dell’assemblea capitolina Valeria Baglio: la delibera, osserva, «dà più certezze e garanzie all’azienda di trasporto pubblico romana».

6 ottobre 2015