L’arte nelle catacombe, un percorso in 4 incontri

L’itinerario organizzato dall’Ufficio diocesano per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport. Il primo appuntamento sabato 1° febbraio

Sono aperte le iscrizioni a “L’arte sotterranea della Roma cristiana”, il percorso alla scoperta dell’arte catacombale in quattro incontri, organizzato dall’Ufficio diocesano per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport del Vicariato di Roma. L’itinerario partirà la mattina di sabato 1° febbraio con la visita guidata delle Catacombe dei santi Marcellino e Pietro ad Duas Lauros, in via Casilina 641.

Sabato 8 e sabato 15 (sempre di mattina) si proseguirà nella parrocchia San Giovanni Crisostomo, in via Emilio De Marchi, 60. Qui si terrà il corso “Ceramica viva” che, in due lezioni della durata di 3 ore ciascuna, introdurrà i partecipanti alla realizzazione di un manufatto in terracotta che richiamerà alle antiche forme, colorazioni e decorazioni del vasellame proprio del periodo paleocristiano. Nel primo incontro si modellerà l’argilla attraverso la tecnica del “colombino”. Nel secondo il manufatto
verrà rifinito e decorato con le tipiche iscrizioni del periodo paleocristiano.

L’ultimo appuntamento, sabato 22 (intera giornata), prevede il corso di affresco che permetterà ai partecipanti di realizzare un dipinto di circa 20×30 centimetri su supporto naturale attraverso la tecnica pittorica utilizzata dai più grandi maestri dell’arte italiana e da più di due secoli pressoché dimenticata. Al termine dei due corsi i partecipanti terranno con sé i propri manufatti. Quota di partecipazione: 50 euro. Iscrizioni entro martedì 28 gennaio: uts@diocesidiroma.it, 351.5030787.

13 gennaio 2020