L’Usmi ripropone il corso biblico-vocazionale

La nuova edizione al via dal 6 febbraio, nella sede di via Zanardelli. Destinatari: consacarti, ma anche catechisti, operatori pastorali, animatori vocazionali

La nuova edizione al via dal 6 febbraio, nella sede di via Zanardelli. Destinatari: consacrati, ma anche catechisti,  operatori pastorali, animatori vocazionali

Il 6 febbraio inizierà la nuova edizione del corso biblico-vocazionale che l’Usmi diocesana di Roma organizza da anni non solo per i consacrati, ma anche per catechisti, operatori pastorali, animatori vocazionali e quanti desiderano approfondire la Parola di Dio.
«Come il Padre ha mandato me, io mando voi» (Gv 20, 21) il tema scelto per quest’anno, in occasione del Giubileo della Misericordia. Con il sottotitolo «La testimonianza dei credenti nel Vangelo di Giovanni».

Il corso, spiegano infatti all’Usmi, intende «riflettere sul valore e sulle modalità della testimonianza come esercizio della misericordia». Gli incontri, che si terranno dalle 16 alle 18 nella sede dell’Usmi nazionale (via G. Zanardelli 32), proseguiranno nei successivi sabati fino al 5 marzo con gli interventi di qualificati docenti, biblisti, e del direttore del Servizio nazionale Cei per la pastorale delle vocazioni, don Nico Dal Molin.Per informazioni e prenotazioni: usmidiocesana@vicariatusurbis.org.

28 gennaio 2016