Olimpiadi 2024, arriva la candidatura di Roma

Ad annunciarla è stato il primo ministro Mattero Renzi al Coni: «Parteciperemo per vincere. L’Italia troppo spesso sembra rassegnata. Abbiamo tutte le condizioni per ambire all’oro»

Il primo ministro Matteo Renzi lo ha annunciato questa mattina alla sede del Coni: l’Italia si candida a sede ufficiale dei giochi olimpici 2024, con Roma al centro del progetto. Non parteciperemo «con lo spirito di De Coubertin – ha detto Renzi -, per partecipare: lo faremo per vincere, statene certi. L’Italia troppo spesso sembra rassegnata. Si può anche perdere, ma quello che non è accettabile è rinunciare a giocare la partita, rannicchiati. Ambiamo tutte le condizioni per ambire all’oro».

Il progetto, ha spiegato il premier, «sarà incentrato su Roma ma verrà allargato al resto del Paese, a partire dal cerchio vicino la capitale, che comprende Firenze, Napoli, la Sardegna». Ci sarà «trasparenza assoluta – ha aggiunto il presidente del Coni Giovanni Malagò -. La candidatura parte da Roma, vedremo di coinvolgere il più possibile il territorio. Lasciateci lavorare, dateci fiducia. Vogliamo provare a urlare, più che a raccontare, che ci si può ribellare da questo luogo comune. È per questo che dico, pronti via servono presupposti di religiosa trasparenza»

 

15 dicembre 2014