Per la prima volta a Roma un prefetto donna

Paola Basilione si insedia oggi, 19 maggio. Viene da Torino dove fu inviata per l’emergenza “No Tav”. Sempre oggi Gabrielli diventa capo della Polizia

Paola Basilone si insedia oggi, 19 maggio. Viene da Torino dove fu inviata ai tempi dell’emergenza “No Tav”. Sempre oggi Gabrielli diventa capo della Polizia

Si è insediata oggi, giovedì 19 maggio, Paola Basilone, il primo prefetto donna di Roma. È stata nominata dal consiglio dei ministri su proposta del ministro degli Interni Angelino Alfano. Nello stesso giorno, Franco Gabrielli diventa capo della Polizia. La Basilone proviene da Torino dove arrivò tre anni fa in piena emergenza “No Tav”. Nata a Napoli il 21 gennaio del 1953, è laureata in Giurisprudenza all’università di Napoli, iniziando la sua carriera nel marzo del 1981, diventando viceprefetto ispettore nel 1991 e viceprefetto del 1998.

Nel 2011 è diventata vice capo
della polizia. Dall’inizio degli anni ’90 è la prima donna prefetto a rivestire questo incarico all’interno delle forze dell’ordine. L’ex prefetto Franco Gabrielli prenderà il posto di Alessandro Pansa, trasferito a capo del Dis, l’organismo che coordina i due servizi segreti (Aise e Aisi). La carriera di Gabrielli “decolla” a Imperia, dove, negli Anni Ottanta, diventa dirigente della Digos. È stato quindi capo Gabinetto prima di passare a dirigere la Digos a Firenze.

Nel 2006, sotto il Governo Prodi, viene nominato direttore del Sisde, che l’anno successivo diventerà Aisi. Il 6 aprile 2009, dopo il terremoto dell’Aquila viene nominato prefetto del capoluogo abruzzese con il compito di gestire l’emergenza e di vigilare sulla regolarità degli appalti evitando infiltrazioni criminali. Nell’aprile 2015 il passaggio alla guida della prefettura di Roma.

19 maggio 2016