Ritrovato danneggiato il furgoncino di Acli Roma

Il mezzo, utilizzato per il trasporto di beni alimentari ai più fragili, era stato abbandonato in una zona a sud-est della Capitale. La segnalazione di un cittadino

Trovato abbandonato in una zona del quadrante sud-est della Capitale il furgoncino refrigerato delle Acli provinciali di Roma, utilizzato dall’associazione per il trasporto di beni alimentari ai più fragili, rubato nei giorni scorsi sotto la sede di Garbatella dell’associazione.

A rendere possibile il ritrovamento, la segnalazione di un cittadino e la collaborazione delle forze dell’ordine, ma anche «la grande azione di sensibilizzazione resa possibile dalla diffusione della notizia sui media romani», affermano da Acli Roma. In ogni caso, i danni al mezzo sono ingenti e si prevedono interventi molto costosi per renderlo nuovamente utilizzabile. Per questo motivo è stata  avviata una raccolta fondi per rimettere in azione il furgoncino il prima possibile, a servizio dei romani maggiormente in difficoltà. Sin da ora si può inviare il proprio contributo a all’IBAN IT 59S030 69096 061 00000019199 con la causale un “Un Furgone per la speranza” (informazioni allo 06. 57087028, info@acliroma.it, acliroma.it).

«Sono veramente colpita dalle tantissime attestazioni di solidarietà che ci sono state testimoniate da istituzioni, associazioni e singoli cittadini. Questa è la città che ci  piace solidale e coesa», commenta la presidente delle Acli provinciali di Roma Lidia Borzì.

10 gennaio 2024