Sami Modiano nominato cavaliere della Repubblica

La nomina è arrivata dal presidente Sergio Mattarella, che gli ha fatto pervenire anche i suoi auguri nel giorno del suo 90° compleanno, il 18 luglio

Sami Modiano compie 90 anni e diventa cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica. Lo ha nominato sabato 18 luglio, nel giorno del suo 90° compleanno, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che ha voluto insignire del riconoscimento uno dei pochi testimoni diretti degli orrori di Auschwitz ancora in vita. Nell’occasione, il capo dello Stato ha fatto pervenire a Modiano anche i suoi auguri più sentiti per il compleanno.

Insieme alle sorelle Bucci, proprio l’anno scorso, nell’aprile 2019, Modiano ha accompagnato l’ultimo gruppo di studenti che hanno partecipato al Viaggio della memoria organizzato dalla Regione Lazio nella visita ai luoghi dello sterminio nazista. «Voi siete il futuro e dovete evitare che un domani tutto questo orrore possa ripetersi. Avete capito?», la consegna ripetuta più volte ai ragazzi. Insieme, un ammonimento: «I vostri occhi non devono vedere l’orrore che hanno visto i miei».

20 luglio 2020