Taizé: appuntamento con i giovani d’Europa a dicembre 2021

Con i contagi di Covid in calo, si apre la speranza di poter realizzare il tradizionale incontro europeo di fine anno, a Torino dal 28 dicembre al 1° gennaio

Fine dicembre 2021. Dopo la sospensione imposta dalla pandemia di coronavirus, la comunità ecumenica di Taizé torna a dare appuntamento ai giovani d’Europa per il tradizionale incontro di fine anno. Le progressive riaperture, e soprattutto il numero dei contagi in calo, aprono infatti la speranza di poter realizzare l’incontro, già annunciato durante il raduno realizzato a fine 2019 a Wroclaw, in Polonia. La sede è Torino; le date: dal 28 dicembre al 1° gennaio.

«Poiché la situazione sanitaria non è ancora chiara, le modalità esatte della riunione non possono ancora essere specificate», scrivono i fratelli di Taizé nella loro newsletter, chiedendo comunque a quanti pensano di organizzare un gruppo di «scrivere al più presto a incontri@taize.fr con una stima del numero dei partecipanti. Questo – spiegano – ci aiuterà nella preparazione».

I giovani partecipanti saranno ospitati, «per quanto possibile», in famiglie o in «luoghi collettivi (oratori e scuole)». Le preghiere di mezzogiorno si terranno nelle chiese del centro città e quelle della sera nella fiera di Lingotto. Il programma del mattino si svolgerà nelle parrocchie e nel pomeriggio ci saranno laboratori in vari luoghi della città. Alcuni eventi saranno comunque trasmessi via internet per permettere la partecipazione di coloro che non possono arrivare a Torino. «Dettagli più completi saranno dati dopo l’estate», assicurano dalla Comunità.

10 giugno 2021