Verso la Giornata del gioco e dello sport

Incontro diocesano di formazione il 15 marzo per educatori di associazioni ecclesiali ed enti di promozione sportiva in vista dell’evento al Villaggio per la Terra

Un incontro di formazione per gli educatori delle associazioni ecclesiali e degli enti di promozione sportiva in vista della Giornata diocesana del gioco e dello sport, in programma il 25 aprile al Villaggio per la Terra. E, allo stesso tempo, un momento per rileggere l’enciclica Laudato si’, nel quinto anniversario della sua stesura. Queste le caratteristiche dell’appuntamento promosso dall’Ufficio diocesano per la pastorale del tempo libero, del turismo e dello sport per il prossimo 15 marzo, nel teatro della parrocchia di San Luca Evangelista. Più di duecento i giovani educatori che parteciperanno, provenienti da realtà quali Azione cattolica, Centro oratori romani, Csi, Us Acli, Pgs, Anspi, ai quali l’Ufficio diocesano proporrà uno schema di attività da presentare poi nelle parrocchie di appartenenza.

«Uno dei nostri obiettivi è creare comunicazione tra tutte le realtà diocesane che si occupano di gioco e sport – sottolinea il direttore dell’Ufficio don Francesco Indelicato -. L’attività pastorale si concretizza poi avvicinando i ragazzi ai temi proposti dalla diocesi, per cui quest’anno cercheremo di ascoltare il grido della città e porremo l’attenzione sulla Laudato si’». “Ai problemi sociali si risponde con reti comunitarie” (LS 219) è il tema che
farà da filo conduttore alla giornata del 15 marzo: «In altre parole – prosegue il sacerdote -, solo uniti si riesce vittoriosi di fronte alle tante difficoltà della vita. Spero che questo messaggio arrivi ai giovani già soltanto scoprendo la bellezza di giocare insieme, condividendo il proprio bagaglio di esperienze diverse tra loro». L’invito è infatti riproporre le diverse attività «in un paio di incontri nei vari gruppi parrocchiali durante la Quaresima e nella settimana successiva alla Domenica di Pasqua – spiega Claudio Tanturri, addetto dell’Ufficio -, così da preparare i ragazzi all’evento di aprile con una connotazione tematica ben definita dal punto di vista pastorale».

In concreto, quattro temi trattati nella Laudato si’ – “Meno è di più”, “I piccoli gesti di sincera cortesia”, “La sana relazione con il creato”, “La pratica della piccola via dell’amore” – saranno trasformate in altrettante attività e giochi per i ragazzi.

2 marzo 2020

(Aggiornamento del 4 marzo 2020 ⇨ evento rinviato a data da destinarsi)