Zuppi presidente Cei: gli auguri di Di Segni e Scianna

Il rabbino capo di Roma: «La sua guida, fondamentale per continuare la collaborazione ebrei-cattolici». Il presidente dell’Unione Buddhista italiana: «Continueremo fruttuoso rapporto»

«Desidero rivolgere i miei auguri e quelli della Comunità ebraica di Roma al cardinale Matteo Zuppi per la nomina a presidente della Conferenza episcopale italiana. Ci lega un rapporto di amicizia e stima consolidata nel tempo. Sono certo che la sua guida autorevole e sapiente della Cei sarà fondamentale per continuare nel percorso di collaborazione tra ebrei e cattolici», comunica in una nota il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni, in merito alla nomina dell’arcivescovo di Bologna alla presidenza della Cei.

Felicitazioni a Zuppi anche da parte di Filippo Scianna, presidente dell’Unione Buddhista italiana, «a nome della comunità buddhista italiana. Sono certo – afferma – che continueremo nel corso del suo mandato il fruttuoso e amichevole rapporto in essere tra Cei e Unione Buddhista italiana».

24 maggio 2022