340 nuovi autobus per Cotral

Il primo in servizio dal 19 ottobre, gli altri entro il 2017. Di categoria euro 6, saranno dotati di video sorveglianza e sensori di guida sicura

Il primo in servizio dal 19 ottobre, gli altri arriveranno entro il 2017. Di categoria euro 6, saranno dotati di video sorveglianza e sensori di guida sicura

Dopo 10 anni, si rinnova la flotta di Cotral Spa. Sono in arrivo infatti 340 nuovi autobus: il primo entrerà in servizio il prossimo 19 ottobre, gli altri entro la fine del 2017. Mezzi ecologici di ultima generazione, che sostituiranno, progressivamente, quelli più vecchi ancora in circolazione. Il tutto grazie a un investimento di 81 milioni di euro, di cui 51 finanziati dalla Regione Lazio, 15 dal ministero dei Trasporti, 8 dal ministero dell’Ambiente e 7 autofinanziati da Cotral per l’acquisto dei bus bipiano.

A presentare le novità, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore regionale alle Politiche del territorio e alla mobilità Michele Civita e il presidente di Cotral Spa Amalia Colaceci. La fornitura, hanno spiegato, prevede la consegna di 33 bus al mese fino all’autunno 2017. Di questi, 300 saranno “Interurbino” di 12 metri prodotti da Solaris e 40 bipiano da 90 posti prodotti dalla casa tedesca Man, che entreranno in servizio sulle linee a più alta frequentazione, garantendo oltre 1.600 posti a sedere in più. Tutti di categoria euro 6, la più bassa in termini di emissioni inquinanti, saranno dotati di video sorveglianza a bordo, cabine di protezione per gli autisti e sensori di guida sicura.

Quasi come un contrassegno dell’evoluzione dell’azienda, quattro colori vestiranno la livrea dei bus con il nuovo logo aziendale, totalmente rinnovato nella grafica e nell’uso dei font. Nuovi anche il sito internet e il sistema di gestione dei reclami, che hanno permesso, assicurano da Cotral, di dimezzare i tempi di risposta all’utenza. Più di 70 milioni ogni anno le persone che salgono sugli autovus Cotral, che collegano fra loro 376 Comuni del Lazio (isole escluse) e 17 Comuni di regioni limitrofe, per un totale di 8.472 corse giornaliere realizzate da una flotta di 1.559 autobus. Numeri che ne fanno il primo vettore di trasporto pubblico su gomma extraurbano in Italia.

4 ottobre 2016