“Cantate inni con arte”, la finale il 20 maggio

Dieci i cori che si fronteggeranno nell’ultima fase del Festival di musica liturgica organizzato da Radiopiù con il patrocinio del Vicariato di Roma. A giudicarli, una giuria di esperti presieduta da monsignor Frisina

Nella serata di domenica 20 maggio, nella parrocchia di San Giovanni Battista de La Salle al Torrino, si conclude “Cantate inni con arte”, il Festival di musica liturgica dedicato ai cori parrocchiali della diocesi di Roma e delle diocesi suburbicarie organizzato da Radiopiu con il patrocinio del Vicariato di Roma. Dieci i finalisti, cinque per la categoria “editi” e altrettanti per la categoria “inediti”. Quest’anno hanno partecipato 20 cori, uno dei quali proveniente da Zagarolo. Tra le novità da segnalare, il fatto che per la categoria “Inediti” ben tre cori proporranno un canto in latino.

Non una gara per pochi fan, visto che migliaia di utenti del web hanno votato nei giorni scorsi il brano preferito sul sito dell’emittente radiofonica e saranno quindi loro a decidere a quale coro – a prescindere che il loro brano sia edito o inedito – dovrà essere consegnata la targa premio “Coro più votato on line”. Contestualmente, fino a domenica scorsa ha lavorato una giuria di esperti presieduta da monsignor Marco Frisina, direttore del Coro della Diocesi di Roma. Al momento, tra le formazioni più votate dagli utenti del web c’è “Le dolci note”, della parrocchia San Barnaba, con 2.032 consensi: il 17,9% di tutti i voti pervenuti in redazione.

15 maggio 2018