Caritas, torna la raccolta alimentare

Nuovo appuntamento di solidarietà in 50 ipermercati e supermercati della Capitale: sabato 4 ottobre la raccolta di beni per gli Empori della solidarietà. Ancora aperte le adesioni per i volontari

Oltre 50 ipermercati e supermercati della Capitale saranno coinvolti, sabato 4 ottobre, nella raccolta alimentare organizzata dalla Caritas di Roma in collaborazione con il gruppo Simply. A spiegarne l’obiettivo è il direttore monsignor Enrico Feroci: si tratta di un’occasione, osserva, per «sensibilizzare le famiglie a un consumo critico e alla condivisione dei propri beni», promuovendo «una solidarietà diffusa e capillare perché la povertà ed il disagio sono situazioni che riguardano un numero sempre maggiore di famiglie e persone socialmente fragili».

Quella che viene richiesta, quindi, è una spesa solidale, a sostegno delle famiglie in difficoltà assistite dalla Caritas. Lo spiegheranno ai clienti gli oltre 600 volontari che saranno presenti nei vari punti di raccolta, distribuendo materiale informativo e sacchetti nei quali inserire le donazioni. I beni raccolti confluiranno nei due Empori della solidarietà gestiti dalla Caritas: quello storico, in via Casilina Vecchia 19, attivo da maggio 2008, e quello di Spinaceto (via Avolio 6), nato nel maggio 2011, che ogni mese supportano circa mille famiglie.

Quanti desiderano impegnarsi come volontari, sia in gruppo che da soli, possono rivolgersi all’area Educazione al volontariato della Caritas di Roma, tel. 06.88815150, dal lunedì al venerdì ore 9-14, e-mail: volontariato@caritasroma.it.

9 settembre 2014