Cinque nuovi sacerdoti per la Fraternità san Carlo

L’ordinazione il 26 giugno a San Giovanni in Laterano, presieduta da De Donatis, che ordinerà anche 3 diaconi che andranno in missione in Cile, Italia, Stati Uniti, Taiwan

Sarà il cardinale vicario Angelo De Donatis a ordinare, sabato 26 giugno, cinque nuovi sacerdoti per la Fraternità San Carlo. L’appuntamento è alle 16.30 nella basilica di San Giovanni in Laterano. A ricevere il sacramento dell’ordine dalle mani del vicario del Papa per la diocesi di Roma saranno Tommaso Badiani, 33 anni, di Prato, che dopo l’ordinazione tornerà a Washington DC (Usa) e continuerà i suoi studi presso il Pontifical John Paul II Institute, così come Stefano Zamagli, 33 anni, di Torino; Francesco Babbi, 31 anni, bolognese, vivrà invece nella casa generalizia a Roma, dove lavorerà nell’economato della Fraternità san Carlo. Con loro saranno ordinati anche Stefano Peruzzo, 32 anni, di Padova, che raggiungerà la sua destinazione a Santiago del Cile, e Simone Valentini, 30 anni, originario di Ravenna, che vivrà nella casa di Taipei (Taiwan).

Nella cattedrale di Roma il cardinale De Donatis ordinerà anche tre nuovi diaconi della Fraternità, che andranno in missione in Cile, Italia, Stati Uniti, Taiwan. Si tratta di Dennis Bensiek, Filippo Pellini, Gabriele Saccani.

La Fraternità san Carlo è stata fondata nel 1985 da monsignor Massimo Camisasca, attuale vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, su ispirazione del fondatore di Comunione e liberazione don Luigi Giussani. Oggi è presente in 17 Paesi del mondo e conta 137 preti, tre diaconi e 30 seminaristi. Nel 2013 è stato eletto superiore generale don Paolo Sottopietra.

22 giugno 2021