De Palo è il nuovo presidente del Forum famiglie

39 anni, 4 figli, succede a Francesco Belletti, al termine dei due mandati previsti dallo Statuto. Alla vice presidenza due donne: Ciccarelli e Colombo

Romano, 39 anni, padre di 4 figli, succede a Francesco Belletti, giunto al termine dei due mandati previsti dallo Statuto. Alla vice presidenza due donne: Ciccarelli e Colombo

È Gianluigi De Palo il nuovo presidente del Forum nazionale delle associazioni familiari. Lo ha eletto l’assemblea nazionale riunita a Roma sabato 28 novembre. I presidenti e delegati delle 47 associazioni nazionali e dei 20 Forum regionali hanno anche provveduto alla nomina dei due vice presidenti: Emma Ciccarelli, attuale presidente Forum Lazio, eletta nella carica di vicepresidente in rappresentanza dei forum regionali, e Maria Grazia Colombo (Agesc), vicepresidente in quota associazioni.

Romano, 39 anni, padre di 4 figli, già presidente delle Acli di Roma e assessore alla scuola nella giunta capitolina guidata dal sindaco Gianni Alemanno, oltre che promotore del “movimento dei passeggini”, De Palo succede a Francesco Belletti, giunto al termine dei due mandati previsti dallo Statuto. «Il Forum – spiega il nuovo presidente – è la voce di 59.132.045 persone che, secondo i dati Istat, vivono all’interno di una famiglia che rappresenta la quasi totalità dei 59.433.744 abitanti. Siamo la voce – continua – di quelle coppie che vorrebbero mettere al mondo un figlio, ma sanno che facendolo nel nostro Paese diventano povere. Siamo la voce di quelle mamme italiane che vorrebbero fare due figli e invece si devono fermare, di media, a 1,39, rischiando, peraltro, di venire licenziate». E ancora, «siamo la voce di quel 92% di giovani (tra i 18 e i 29 anni) che sogna di costruirsi una famiglia (addirittura desiderando 2 o più figli), ma che è costretto, per inseguire quei progetti, ad andare all’estero. Siamo la voce di quelle famiglie italiane che non arrivano alla fine del mese perché costrette a fare i conti con un fisco iniquo e vecchio che non tiene conto del numero dei figli».

Per De Palo, l’Italia «deve dimostrare se vuole vincere la sfida del futuro o invece rassegnarsi all’antipolitica. Il problema della denatalità non è un problema sociologico, legato solo alle nascite, ma un problema di speranza e di fiducia. Il Forum non vuole rassegnarsi ad un Paese che gestisce le emergenze. Per questo vogliamo rimettere al centro dell’agenda politica la vera priorità del Paese che è la famiglia». Soddisfazione anche da parte della vice presidente eletta Emma Ciccarelli. «Il Forum – ha detto – riparte sicuramente con una marcia in più. Ringrazio l’assemblea nazionale per la fiducia accordatami, è un segno di stima e di fiducia importante datomi dai soci che conferma la linea con la quale ho lavorato in questi anni nel Lazio». Due donne alla vicepresidenza «sono già un segnale di innovazione». La nuova nomina, ha chiarito Ciccareli, «non implica la rinuncia all’incarico nel Forum Lazio».

Rinnovato anche il Consiglio direttivo del Forum, il collegio di garazia e il gruppo dei tre revisori dei conti. Nominato anche il tesoriere: Giuseppe Ficini.

30 novembre 2015