Il cordoglio della diocesi per Benedetto XVI

Lettera del cardinale vicario alla comunità ecclesiale della città. «Cristo e sua Madre sono venuti a prenderlo con loro e a condurlo nel Paradiso»

«Carissimi fratelli e sorelle, ho appreso con grande dolore, questa mattina, del ritorno alla Casa del Padre del nostro amato Papa emerito Benedetto XVI. Vi scrivo esprimendo il cordoglio mio e dell’intero Consiglio episcopale, unito ai sentimenti di gratitudine e amore per la sua persona e per il suo ministero. Proprio ieri sera ci siamo riuniti nella nostra cattedrale per accompagnarlo con la nostra preghiera e per sostenerlo con il nostro affetto. Da sacerdote, da teologo, da vescovo, da Papa, Benedetto XVI ha espresso, allo stesso tempo, la fortezza e la dolcezza della fede, l’essenzialità e la semplicità. Nella vecchiaia e nella malattia ha continuato a sostenere l’umanità con l’offerta di sé stesso, divenendo segno del volto bello della Chiesa che riflette la luce del volto di Cristo». Inizia così la lettera che il cardinale vicario Angelo De Donatis ha inviato nel pomeriggio di oggi, 31 dicembre, ai sacerdoti, ai diaconi, alle religiose, ai religiosi e a tutto il popolo di Dio della diocesi di Roma.

«Vogliamo pensare che questa mattina, Dio si è avvicinato a questo nostro fratello – prosegue la lettera – nel sonno della morte, Cristo e sua Madre sono venuti a prenderlo con loro e a condurlo nel Paradiso, dove il sogno di una vita è già diventato la realtà dell’eternità. Continuiamo a pregare in tutte le comunità aggiungendo l’intenzione della preghiera dei fedeli, che troverete nel documento in allegato, da rivolgere al Signore nella santa Messa della solennità di Maria Santissima Madre di Dio. Sarà opportuno, inoltre, nei prossimi giorni celebrare la Messa in suffragio del papa emerito Benedetto XVI. Si può utilizzare uno dei formulari proposti dal Messale Romano per le Messe dei defunti «Per il Papa» (pp. 976-977). Nei testi si dovrà aggiungere la dicitura “il Papa emerito Benedetto XVI”. Nella colletta dello schema B e nell’orazione sulle offerte dello schema A si dovrà dire “il tuo servo, il Papa emerito Benedetto XVI”. Il corpo del Papa emerito sarà nella Basilica di San Pietro in Vaticano per il saluto dei fedeli dal 2 gennaio 2023. Vi invito a partecipare ai funerali, presieduti da Papa Francesco, che si terranno giovedì 5 gennaio 2023 alle 9.30 in piazza San Pietro». Nei prossimi giorni saranno indicate le modalità di partecipazione.

31 dicembre 2022