Michela Vallarino nuova presidente del Vis

Avvocato, 49 anni, già vicepresidente, è stata aletta dall’assemblea dei soci. «Inizia una nuova fase». Chiara Lombardi (38 anni) nominata direttrice generale

Sarà Michela Vallarino la nuova presidente del Volontariato internazionale per lo sviluppo (Vis). 49 anni, avvocato, già vicepresidente dell’ong salesiana, Vallarino resterà in carica per i prossimi 4 anni. L’ha eletta l’assemblea dei soci – composta da tre enti salesiani – riunita il 27 e 28 novembre, rinnovando le cariche istituzionali dell’organizzazione. Vallarino, dunque, sarà affiancata dai consiglieri del comitato esecutivo: Marco Faggioli e Francesco Mele, entrambi vice presidenti – quest’ultimo nominato dall’assemblea dei partecipanti -; don Giordano Piccinotti, tesoriere; Giampietro Pettenon, Jennifer Avakian e Stefano Di Maria. Al vertice della struttura operativa infine ci sarà Chiara Lombardi, 38 anni, nominata direttore generale.

Vallarino raccoglie il testimone da Nico Lotta, che ha ricoperto la carica di presidente per due mandati. «Ora – afferma – inizia una nuova fase, che sarà caratterizzata dal rinnovamento e anche dalla continuità con quello che è stato fatto finora. Alcuni degli obbiettivi sono ancora validi perché non ancora compiutamente realizzati – spiega -, come il rafforzamento della rete dei soggetti che compongono il sistema salesiano di solidarietà, la presenza sul territorio italiano, il miglioramento del sistema di organizzazione, gestione e controllo interno». Il Vis infatti è in una fase di pianificazione strategica per i prossimi sei anni: un processo partecipativo che ha coinvolto negli ultimi mesi il personale della sede e dei Paesi in cui è presente.

30 novembre 2021