Natale: i pacchi viveri di Medicina Solidale e Fonte d’Ismaele

Destinatarie: le oltre 100 famiglie bisognose che le associazioni seguono tutto l’anno. Insieme agli alimenti ordinari, panettoni e pandori e pigiamini per i bambini

Si svolge oggi, 22 dicembre, nella sede di via Aspertini 590, a Tor Bella Monaca, la distribuzione straordinaria di pacchi viveri promossa da Medicina Solidale e Fonte d’Ismaele in vista del Natale. A beneficiarne, le oltre 100 famiglie bisognose che le due associazioni seguono tutto l’anno, incontrate anche attraverso gli interventi di strada. Con gli alimenti distribuiti normalmente, contenuti nei pacchi anche panettoni e pandori, oltre a pigiamini per bambini, grazie alle donazioni delle aziende Bauli e Tezenis.

«Le realtà di Fonte d’Ismaele e Medicina Solidale – dichiara Lucia Ercoli, presidente di Fonte d’Ismaele – si impegnano ogni giorno nella costruzione di una comunità che sia aperta a tutti e nella quale ciascuno venga tutelato nella sua dignità, anche a partire dal rispetto dell’uso della parola, che se usata per denigrare e giudicare può creare conseguenze non dissimili da quelle di un conflitto. Ogni parola scagliata verso l’altro produce un male che lacera il tessuto comunitario a danno soprattutto dei più piccoli». Da Ercoli anche un ringraziamento a Bauli e Tezenis, che «con le loro donazioni permetteranno a tante famiglie di festeggiare il Natale in una maniera che altrimenti non avrebbero potuto permettersi», e alla Fondazione Migrantes e alla Tavola Valdese, «che sostengono da anni la nostra azione. L’augurio per queste festività – conclude – è che ciascuno di noi riscopra di essere come la grotta della Natività, in cui Gesù nascendo fa tornare a splendere la luce, rendendoci persone migliori».

22 dicembre 2022