Ruolo delle donne e tutela dei minori all’attenzione del C9

Conclusa a Santa Marta la sessione del Consiglio dei cardinali, alla presenza del Papa e del segretario. La prossima riunione in programma per il mese di dicembre

Conclusa ieri, 18 giugno, a Casa Santa Marta la due giorni di sessione del Consiglio di cardinali, alla presenza di Papa Francesco e del segretario  monsignor Marco Mellino. Tra i temi affrontati, il ruolo delle donne e la tutela dei minori.

In particolare, informa la Sala stampa della Santa Sede, il primo giorno, il 17 giugno, «si è approfondita la riflessione sul ruolo femminile nella Chiesa a partire dalle parole di tre donne». La mattina si è aperta con una introduzione di suor Linda Pocher, seguita dagli interventi di Valentina Rotondi, professoressa alla Supsi di Lugano e ricercatrice al Dipartimento di Sociologia e al Nuffield College dell’Università di Oxford e al centro NeuroMi dell’Università Bicocca di Milano, e di Donata Horak, docente di Diritto canonico allo Studio Teologico Alberoni di Piacenza, affiliato alla Pontificia Università Angelicum.

«Nella sua relazione – si legge nel comunicato – la professoressa Rotondi ha evidenziato una visione dell’economia come cura e buona gestione nel contesto di una profonda relazione intergenerazionale, mentre Donata Horak ha messo in rilevo diverse antinomie, come giustizia e misericordia, potere consultivo e potere deliberativo, principio gerarchico ed ecclesiologia di comunione, democratizzazione e modello monarchico, nell’ambito di una più ampia riflessione sul diritto canonico». Ai due interventi sono seguite, nel corso della giornata, le riflessioni dei cardinali sui temi proposti.

Nella giornata di ieri, 18 giugno, la riflessione è proseguita con le relazioni del cardinale O’Malley, sulle prospettive aperte dal lavoro della Commissione per la Tutela dei minori in materia di safeguarding, e del cardinale Gracias, che approfondiva l’attività e il modo di operare delle conferenze episcopali. Infine è stato dato spazio alle situazioni delle diverse aree del mondo da cui provengono i cardinali del Consiglio, con particolare attenzione ai conflitti in corso. La prossima sessione del C9 si terrà nel prossimo mese di dicembre.

19 giugno 2024