79ª Assemblea Cei in Vaticano: la preghiera per la pace

Appuntamento dal 20 al 23 maggio nell’Aula del Sinodo. In apertura l’intervento di Papa Francesco, quindi l’incontro riservato con i vescovi. In serata la processione alla basilica di San Pietro e il Rosario meditato presieduto dal cardinale Zuppi

Sarà Papa Francesco ad aprire, lunedì 20 maggio alle 16, la 79ª Assemblea generale della Cei, nell’Aula del Sinodo. Al suo intervento seguirà l’incontro riservato con i vescovi, quindi, in serata, le riflessioni si faranno preghiera: alle 20.30 i presuli si recheranno in processione fino alla basilica di San Pietro, dove, alle 21, il cardinale presidente Matteo Zuppi guiderà un Rosario meditato, che verrà trasmesso in diretta da Tv2000. Una speciale preghiera per la pace, che concluderà la prima giornata dell’assise.

Martedì 21 si riprende alle ore 9, con l’introduzione del presidente Cei. Nei gruppi di lavoro, poi, si approfondirà il tema principale dell’Assemblea: “Cammino sinodale: verso la fase profetica”. All’orizzonte, le due Assemblee nazionali nei mesi di novembre 2024 e marzo 2025, e l’elaborazione del contributo italiano per la seconda sessione della XVI Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, nel prossimo ottobre 2024.

All’ordine del giorno, inoltre, alcuni adempimenti di carattere giuridico-amministrativo e una comunicazione sulla Settimana sociale dei cattolici in Italia, a Trieste dal 3 al 7 luglio, con la partecipazione del Papa, il 7 luglio, e del presidente della Repubblica, il 3 luglio.

Il comunicato finale sarà illustrato da Zuppi giovedì 23 maggio alle 13.30, nell’atrio dell’Aula Paolo VI.

16 maggio 2024