Convegno diocesano, chiusura il 14 settembre a San Giovanni

Doppia sessione conclusiva con clero e catechisti. Il cardinale Vallini presenterà conclusioni e orientamenti pastorali. Incontri per i sacerdoti a ottobre e novembre

Doppia sessione conclusiva con clero, al mattino, e catechisti, la sera. Il cardinale Vallini presenterà le conclusioni e gli orientamenti pastorali

Sarà la basilica di San Giovanni in Laterano ad accogliere, lunedì 14 settembre, la seconda sessione del Convegno diocesano 2015. Dopo l’incontro con Papa Francesco, che ha aperto i lavori in piazza San Pietro lo scorso 14 giugno, la serata a San Giovanni in Laterano con la presentazione del rapporto Censis sulla fede a Roma e i laboratori di studio, sarà la relazione del cardinale vicario Agostino Vallini a concludere il Convegno.

Nella lettera, con la quale il porporato invita i sacerdoti della diocesi a partecipare all’incontro delle 9.30 in cattedrale, si legge tra l’altro: «Presenterò le conclusioni e gli orientamenti pastorali emersi nelle sessioni di giugno del Convegno». Convocato l’intero presbiterio diocesano: parroci, vicari parrocchiali, sacerdoti collaboratori, cappellani ospedalieri e universitari e di altri ministeri, diaconi permanenti.

Oltre a questo appuntamento, alle 19 dello stesso giorno, il cardinale incontrerà «i catechisti e tutti gli operatori pastorali, in una sessione a loro dedicata, al termine della quale conferirò il mandato per il nuovo anno pastorale».

Nella lettera il vicario di Roma comunica ai sacerdoti altri due appuntamenti per i mesi di ottobre e novembre. Nell’ambito delle iniziative per la formazione permanente del clero, giovedì 15 ottobre e 19 novembre, il clero romano è convocato alle ore 10 nell’aula magna della Pontificia Università Lateranense per due conferenze (che sostituiranno gli incontri nei settori). «Dinanzi ai grandi cambiamenti che avvengono nel mondo e alle sfide che si pongono alla Chiesa e alla sua azione pastorale – scrive il cardinale – il Consiglio Episcopale ha ritenuto utile offrire a tutti i sacerdoti due incontri di aggiornamento».

Il 15 ottobre interverrà Arnaud Puigh, professore alla facoltà di Teologia di Barcellona, sul tema «Le sfide e le attese della pastorale nelle grandi città». Il 19 novembre parlerà Samir Khalil Samir, gesuita, sul tema «Islam, conoscenza e prospettive». «Siamo i pastori della Chiesa di Roma di questo tempo complesso e stimolante – afferma il cardinale – e sentiamo la necessità di essere pronti e attenti ad affrontare la missione impegnativa che il Signore ci affida».

1° settembre 2015