Trent’anni dopo quello convocato da Giovanni Paolo II, il 27 ottobre 1986, Assisi torna ad ospitare l’Incontro interreligioso per la pace, in programma per il prossimo 20 settembre, che sarà presieduto da Papa Francesco. In concomitanza con quell’appuntamento, tutte le diocesi si uniranno con la preghiera ai capi delle Chiese riuniti nella cittadella umbra: un’iniziativa proposta dalla Nunziatura aportolica in Italia a tutte le Chiesa particolari, su invito del pontefice.

Alla Giornata di preghiera aderisce anche la Conferenza episcopale italiana. «Nell’ultimo messaggio per la Giornata mondiale della pace – ricorda il segretario generale Nunzio Galantino – Papa Francesco ha scritto: “La pace è dono di Dio, ma affidato a tutti gli uomini e a tutte le donne, che sono chiamati a realizzarlo”, anche invocandola per mezzo della preghiera. Per questo accompagneremo con la preghiera delle comunità ecclesiali l’incontro di Assisi».

9 settembre 216