Il 3 maggio il Concistoro per la canonizzazione di 7 beati, tra cui Charles de Foucauld

Lo presidierà il Papa, alle 10 nella Sala del Palazzo Apostolico. Elevato all’onore degli altari anche Luigi Maria Palazzolo, fondatore delle Suore delle Poverelle

Carlo di Gesù, al secolo Charles de Faoucauld, sarà presto santo. L’Ufficio delle celebrazioni liturgiche della Santa Sede rende noto infatti che il prossimo 7 maggio alle 10 nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico Vaticano il Papa presiederà il Concistoro ordinario pubblico per la canonizzazione di 7 beati, tra cui appunto il «fratello universale», nato nobile in Francia e morto in Africa, nel Sahara profondo, dove aveva scelto di vivere custodendo l’unica ricchezza del Tabernacolo, dalla cui spiritualità e dal cui modo di vivere il Vangelo sono scaturite, nel corso degli anni, ben 19 differenti famiglie di laici, sacerdoti, religiosi e religiose. Tra le maggiori, le fraternità dei Piccoli fratelli e delle Piccole sorelle di Gesù.

Con lui saranno canonizzati anche i beati Lazzaro, detto Devasahayam, laico, martire; César de Bus, sacerdote, fondatore della Congregazione dei Padri della Dottrina Cristiana; Luigi Maria Palazzolo, sacerdote, fondatore dell’Istituto delle Suore delle Poverelle – Istituto Palazzolo; Giustino Maria Russolillo, sacerdote, fondatore della Società delle Divine Vocazioni e della Congregazione delle Suore delle Divine Vocazioni; Maria Francesca di Gesù (al secolo Anna Maria Rubatto), fondatrice della Suore Terziarie Cappuccine di Loano; Maria Domenica Mantovani, cofondatrice e prima Superiora generale dell’Istituto delle Piccole Suore della Sacra Famiglia.

26 aprile 2021