Il 3 marzo la Roma-Ostia. Viabilità e chiusure

Almeno 10mila gli atleti in gara nella 49ª edizione della mezza maratona. Allestimento delle strutture e prime chiusure nella zona di partenza dalle 2 della notte. Deviati alcuni bus

Appuntamento domenica 3 marzo con la 49ª edizione della Roma-Ostia. Almeno 10mila gli atleti attesi alla mezza-maratona, che partirà, come di consueto, dall’Eur, all’altezza del Palazzo dello Sport. I primi 21.0975 chilometri si correranno su viale Europa e viale Tupini, viale dell’Umanesimo, viale del Ciclismo, viale della Tecnica, viale dei Primati Sportivi e viale dell’Oceano Pacifico. Si proseguirà quindi sulla Cristoforo Colombo, direzione mare, con l’arrivo su piazzale Cristoforo Colombo.

L’allestimento delle strutture nella zona di partenza prenderà il via alle 2 della notte precedente, con la chiusura al traffico veicolare di via Cristoforo Colombo direzione Ostia, nel tratto compreso tra viale Europa e viale dell’Oceano Pacifico. Contestualmente inizierà l’allestimento delle strutture nella zona di arrivo in piazzale Cristoforo Colombo e lungomare Amerigo Vespucci.

In concreto, il programma prevede alle 7 il raduno degli atleti in viale Colombo, altezza viale America; alle 8 la chiusura della Colombo in direzione Ostia altezza piazzale 25 Marzo 1957. Alle 8.50 è in programma la partenza della gara paralimpica mentre alle 9 la partenza della gara 21,097 km. La riapertura al traffico di viale Colombo in direzione Ostia – nel tratto compreso tra viale America e via di Mezzocamino – è prevista per le 11.30. Alle 13.30 il termine della manifestazione sportiva, con riapertura al traffico anche della zona di arrivo (piazzale Cristoforo Colombo e lungomare Amerigo Vespucci) a partire dalle 15.30.

Previste deviazioni o limitazioni per alcune linee di autobus. Tutte le informazioni sono disponibili su Romamobilita.it.

1° marzo 2023