È in arrivo il sesto ambulatorio gestito dai volontari dell’Istituto di Medicina Solidale, che ogni anno anno prestano assistenza e cura a oltre 16mila persone in stato di disagio economico e sociale. Nascerà in zona Tuscolana, presso l’Istituto San Giovanni Bosco, in via Palmiro Togliatti, intitolato a Papa Francesco, e sarà dedicato ai bambini. «Dopo il mese di agosto in cui è rimasta operativa soltanto la nostra sede di Tor Bella Monaca – dichiarano Lucia Ercoli e Franco Russo, rispettivamente direttore e vicepresidente dell’Istituto di Medicina Solidale – questa nuova struttura andrà ad affiancarsi alle altre cinque che in tutta Roma vengono gestite dai nostri volontari». Vale a dire, quella di via Amico Aspertini 520, quella di Tor Marancia, presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes, l’ambulatorio di piazza Caduti della Montagnola, gestito in collaborazione con l’Unitalsi e la Fondazione Banco Farmaceutico onlus, quello nelle prossimità della casa di detenzione di Regina Coeli in collaborazione con l’associazione Vo.Re.Co (Volontari Regina Coeli) e infine anche quello sotto il colonnato di Piazza San Pietro, realizzato grazie al sostegno dell’Elemosineria Apostolica della Santa Sede.

«Siamo contenti – dichiarano Ercoli e Russo – di poter fornire questo nuovo servizio, soprattutto in una zona della nostra città molto popolata e spesso purtroppo abbandonata a sé stessa». L’ambulatorio, «il primo dedicato prevalentemente ai bambini», sarà «un gesto concreto che abbiamo voluto donare alla città di Roma, ispirati dal Giubileo della Misericordia voluto da Papa Francesco. Il Pontefice – spiegano i due responsabili -, tramite l’Elemosineria Apostolica, ha sempre dimostrato la sua vicinanza alla nostra attività e perciò abbiamo deciso di intitolare proprio a lui la nuova struttura».

9 settembre 2016