Adolescenti: orientamento e oratori estivi

Le proposte del Servizio diocesano per la pastorale giovanile: la giornata di orientamento per i liceali, l’Ores Day 2022, due campi estivi e il Cammino dei giovani europei a Santiago

L’anno scolastico si avvia alla conclusione e il Servizio diocesano per la pastorale giovanile ha in programma una serie di appuntamenti per i ragazzi. Dal pomeriggio di orientamento per la scelta della facoltà universitaria agli oratori estivi, alle proposte di campi e viaggi tra luglio e agosto. «L’estate è un tempo fecondo e le nostre proposte seguono diverse direttrici», dice don Alfredo Tedesco, direttore del Servizio diocesano. Si comincia il 4 maggio con un pomeriggio di orientamento per liceali, alle 15 a San Tommaso Moro, promosso con l’Azione cattolica di Roma e l’Ufficio diocesano per la cultura e l’università. Previsti un incontro sul tema della scelta, in cui Paolo Nebbia e Cristina Pignocchino racconteranno come è nata la loro passione per le materie umanistiche e scientifiche; seguirà una visita della città universitaria della Sapienza, guidata da monsignor Andrea Lonardo, direttore dell’Ufficio per la cultura e l’università; infine un saluto del provicario Bruno Botta. «La domanda sull’orientamento risuona con forza – riflette don Tedesco -, perché è poi la domanda sulla vocazione, sulla scelta di vita, su come donarsi al mondo».

A giugno, poi, in tante parrocchie partiranno gli oratori estivi: per tutti gli animatori è pensato l’Ores Day 2022 di presentazione della proposta, il 14 maggio dalle 15 alle 19 a Santa Croce in Gerusalemme. Come tradizione l’iniziativa è organizzata dalla Pastorale giovanile diocesana con Cor, Agesci, Acr, Anspi. Per luglio infine sono in programma due campi estivi diocesani: il primo, dal 4 all’8 luglio, vedrà i ragazzi delle superiori a Camaldoli; il secondo, per gli studenti delle medie, si terrà a Rocca di Mezzo dall’11 al 13 luglio.

«In coincidenza con l’Anno Santo Compostelano, è previsto un Cammino dei giovani europei a Santiago e noi parteciperemo facendo un cammino come giovani della diocesi di Roma», annuncia il responsabile della Pastorale giovanile. Sono aperte infatti le iscrizioni al Cammino di Santiago per i giovani, che prenderà il via il 30 luglio e si concluderà il 10 agosto, organizzato in collaborazione con l’Opera romana pellegrinaggi. Previsto il viaggio in nave fino a Barcellona, poi il cammino inglese fino a Santiago e il rientro in pullman attraversando i Pirenei e fermandosi a Lourdes. «A Santiago vivremo una sorta di “giornata europea della gioventù” – conclude don Tedesco -,– aspettando la Gmg di Lisbona dell’anno prossimo».

2 maggio 2022