Finanziamenti agli oratori, i progetti alla Regione entro il 28 febbraio

Attivo in Vicariato, alla Sinite Parvulos, lo sportello di consulenza per la verifica e la presentazione e per la formulazione della rendicontazione

C’è tempo fino al 28 febbraio per presentare progetti relativi alle attività per l’oratorio e a interventi a favore dell’infanzia, per l’accesso ai fondi di finanziamento stanziati dalla Regione Lazio. L’ente infatti, si legge nella documentazione disponibile online, «nell’ambito delle finalità indicate dalla legge 1° agosto 2003, n. 206, riconosce il ruolo educativo, formativo e sociale svolto dall’ente parrocchia, dagli istituti religiosi cattolici o da soggetti appartenenti ad altre confessioni religiose attraverso le attività di oratorio o similari». Di qui la possibilità di presentare domanda per il contributo.

Per aiutare le parrocchie e gli istituti interessati, è attivo in Vicariato, presso la libreria “Sinite Parvulos”, gestita dal Centro oratori romani, uno sportello diocesano di consulenza per la verifica e la presentazione del progetto, nonché per la formulazione della successiva rendicontazione, aperto ogni lunedì dalle 9 alle 13. Per agevolare l’accesso, in osservanza delle misure di sicurezza sanitaria vigenti, è possibile prenotare un appuntamento inviando una mail a bandi@centrooratoriromani.org.

13 gennaio 2021