Non è un paese per…

Il progetto artistico nasce dall’urgenza di raccontare come questo non sia solo più un paese difficile per le vecchie generazioni, ma la sua inadeguatezza coinvolga tanti altri aspetti della contemporaneità.

Quattro appuntamenti per raccontare il nostro Paese e le difficoltà che incontrano le diverse generazioni; dalle più vecchie a quelle contemporanee. È questo il progetto a cura di Cinzia Villari, Lorenzo Profita e Francesco Suriano che si svilupperà in quattro spazi della cultura a Roma: Casa della Memoria e della Storia, Casa dei Teatri, Sala Santa Rita e Nuovo Cinema Aquila. La letteratura, la saggistica, i testi delle canzoni e la musica comporranno la tessitura dell’intero progetto con uno sguardo storico attento al parallelismo tra il novecento italiano e il nuovo millennio.

Si va dalla perenne mancanza di memoria storica che cancella le testimonianze del passato alla precarietà e complessità del mondo giovanile fino all’estrema fragilità del nostro patrimonio artistico. Parafrasando il titolo del romanzo di Corman Mc Carthy, No Country for Old Men, i protagonisti delle narrazioni di Questo non è un paese per… sono le generazioni che compongono le tre età della vita.

 

leggi il programma completo

 

25 settembre 2014