Per sensibilizzare sulle mascherine Conte chiede aiuto ai “Ferragnez”

La telefonata del premier a Fedez e a Chiara Ferragni. L’obiettivo: raggiungere i più giovani. Il rapper: «Il futuro dell’Italia nelle mani di ognuno di noi»

Per sensibilizzare soprattutto i più giovani all’uso della mascherina come strumento di protezione contro la pandemia di coronavirus, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è rivolto a due influencer d’eccezione: Chiara Ferragni e il marito Fedez. I “Ferragnez”, come sono conosciuti nel mondo del web. A riferirlo, il rapper, con una serie di storie pubblicate su Instagram.

«Abbiamo ricevuto una telefonata molto inaspettata – riferisce Fedez -. Siamo stati messi in contatto con il presidente del Consiglio che ha chiesto un aiuto da parte mia e di mia moglie. Se queste stories, anche in piccolissima parte riusciranno a essere utili, io non posso che esserne contento – aggiunge -. Ci è stato chiesto un aiuto sull’esortare la popolazione, soprattutto quella più giovane, ad utilizzare la mascherina». Di qui la richiesta di attenzione ai follower. «Ci troviamo in una situazione molto molto delicata e l’Italia non si può permettere nella maniera più assoluta un nuovo lockdown – le parole del rapper -. Il destino e il futuro dell’Italia è nelle mani della responsabilità individuale di ognuno di noi. Con un semplice gesto potremo evitare lo scenario tra i più brutti che abbiamo vissuto negli scorsi mesi. Mi raccomando ragazzi, utilizzate la mascherina».

20 ottobre 2020