«Su richiesta di varie Conferenze episcopali, il Santo Padre ha spostato la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato all’ultima domenica di settembre». Lo ha reso noto questa mattina, 20 novembre, il direttore della Sala stampa vaticana Greg Burke, informando che «la prossima Giornata, la 105ª, sarà celebrata domenica 29 settembre 2019». Come di consueto, ha assicurato, «il testo del messaggio del Santo Padre verrà pubblicato alcuni mesi prima della Giornata mondiale».

“Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti e i rifugiati” era stato il tema della Giornata 2018, celebrata per la prima volta nella basilica di San Pietro, il 14 gennaio, presieduta da Francesco. Nell’assemblea oltre 9mila fedeli, in rappresentanza di 49 nazionalità. Già in quella data, al termine della preghiera dell’Angelus il Papa aveva annunciato che «d’ora in poi per motivi pastorali, la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato sarà celebrata la seconda domenica di settembre. La prossima, cioè la 105ª, sarà domenica 8 settembre 2019». Questa mattina l’ulteriore spostamento.

20 novembre 2018