All’Auditorium Parco della Musica è “Roma Summer Fest”

Alla Casa del Jazz partita, invece, la stagione “Summertime 2019”. Fino al 2 agosto 60 concerti per ascoltare dal vivo importanti nomi della musica rock, pop, jazz

È un’estate all’insegna della grande musica quella organizzata dalla Fondazione Musica per Roma. Al via la nuova edizione del “Roma Summer Fest” e la stagione della Casa del Jazz “Summertime 2019“. Oltre 60 concerti e spettacoli in tutto in cui si potranno ascoltare dal vivo alcuni dei più importanti nomi della musica rock, pop, jazz, italiana e internazionale e assistere agli spettacoli musicali di alcuni tra gli attori italiani più amati. «Quasi due mesi di musica – ha detto Aurelio Regina, presidente della Fondazione Musica per Roma – “Roma Summer Fest” e “Summertime 2019” andranno a comporre insieme una programmazione di altissimo livello culturale che rafforza l’immagine di Roma in Italia e all’estero rendendola una delle capitali mondiali della musica».

Tutto è pronto quindi per la nuova stagione estiva, ha rimarcato Josè Dosal, amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma. «In realtà un’unica grande stagione di Musica per Roma – ha spiegato -. All’Auditorium star della musica internazionale come Thom Yorke, che presenterà qui il suo nuovo album, Take That, Toto, Tears for Fears, Ben Harper, Nick Mason, Steve Hackett, Rufus Wainwright, Apparat si alterneranno ai nomi più amati dai giovani come Maneskin, Gazzelle, Irama, Bowland. Alla Casa del Jazz ospiteremo grandi mostri sacri della musica afroamericana e non solo come Gary Clark, Incognito, Bill Frisell, Steve Gadd, Charles Lloyd, Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu e molti altri. Non mancherà l’attenzione anche quest’anno alle nuove energie creative della città intercettate da Retape Summer».

Ma l’estate non si preannuncia ricca solo di musica dal vivo: anche quest’anno il Roma Summer Fest avrà il suo villaggio nell’area pedonale dell’Auditorium Parco della Musica. Il Summer Lounge e Kids Corner sarà aperto fino al 2 agosto, dalle 18 alle 24 con cocktail bar e area entertainment, dove sarà possibile degustare un aperitivo prima dell’inizio del concerto e divertirsi giocando a biliardino, flipper e videogiochi, oltre a un djset per ascoltare buona musica. All’interno della Summer Lounge, in occasione dei concerti in programma, sarà previsto un servizio di intrattenimento per bambini dai 3 anni di età, dalle 20 alle 24. Alla Casa del Jazz, invece, apre il nuovo Bo.Bò Unconventional Bistrot Bo.BO un luogo di ritrovo adatto ad ogni momento della giornata dove ci si potrà gratificare con buon cibo, bere in compagnia e arricchire l’anima con arte, musica e design.

28 giugno 2019