Paolo Mieli: con Francesco, un clima da «rivoluzione culturale»

Per il giornalista, presidente di Rcs libri, «sorprendente» la capacità «di dialogare con non cattolici che guardano con interesse alla Chiesa»